Noleggio vs contratto di locazione

Locazione e locazione sono parole associate a beni immobili e comunemente usate per riferirsi alle condizioni d'uso di una proprietà in cambio di denaro. Che tu sia il proprietario di un immobile o che cerchi un appartamento in affitto, è molto importante stipulare un accordo scritto con la parte opposta. Questo è importante in quanto altrimenti potrebbero esserci problemi in quanto i termini di utilizzo della proprietà non sono chiari e non scritti. Oggi gli inquilini hanno più diritti di prima e le controversie di modesta entità possono finire in tribunale. Ci sono differenze tra un contratto di locazione e un contratto di locazione per molti aspetti che verranno evidenziati in questo articolo.

noleggio

Il noleggio è un accordo orale o scritto tra un proprietario e l'inquilino che prevede i termini e le condizioni per l'utilizzo della proprietà da parte dell'inquilino per un breve periodo di tempo. In genere include il pagamento che l'inquilino deve effettuare ogni mese in cambio dei diritti di abitazione e uso del terreno, dell'ufficio, dei macchinari o dell'appartamento, a seconda dei casi. Un contratto di noleggio è flessibile e viene stipulato di mese in mese. I termini di pagamento e utilizzo sono flessibili e possono essere modificati dalle parti interessate alla fine di un mese, sebbene siano soggetti alle leggi di noleggio nel paese. Se il proprietario decide di aumentare l'affitto, l'inquilino può concordare l'aumento dell'affitto, negoziare con il proprietario o rifiutare di firmare il nuovo accordo e lasciare i locali.

Contratto di locazione

Un contratto di locazione è simile a un contratto di noleggio in linea di principio, sebbene sia chiaramente menzionato che è per un determinato periodo di tempo che è molto più lungo rispetto al caso di un contratto di noleggio. In genere, un contratto di locazione viene stipulato per un anno e durante questo periodo il proprietario non può aumentare l'affitto né apportare altre modifiche ai termini di utilizzo della sua proprietà. Inoltre, il proprietario non può chiedere all'inquilino di sfrattare la proprietà se ha pagato l'affitto in tempo. Nei casi in cui i tassi di posti vacanti sono elevati o è difficile trovare locatari in determinati periodi dell'anno, i proprietari preferiscono stipulare un contratto di locazione. Al termine del periodo di leasing, è possibile stipulare un nuovo accordo o continuare lo stesso contratto di leasing con il consenso delle parti interessate.

Qual è la differenza tra noleggio e locazione?

• Il noleggio è un accordo orale o scritto tra un proprietario e un inquilino per un breve periodo di tempo (su base mensile) in cui l'inquilino accetta di pagare una somma di denaro su base mensile mentre il contratto di locazione è un accordo scritto per un impostare il periodo di tempo (di solito 1 anno).

• Sebbene i termini possano essere modificati dopo un mese in un contratto di affitto, un proprietario non può aumentare l'affitto durante la durata del contratto di locazione e non può inoltre sfrattare l'inquilino dai locali durante il periodo di tempo del contratto di locazione.

• Il contratto di locazione fornisce stabilità e non chiede al proprietario di cercare frequentemente un nuovo inquilino. È quindi preferito nei luoghi in cui vi è una carenza stagionale di inquilini.