Allele vs Trait

Nel 1822, Mendel osservò diverse forme di ibridi mediante ibridazione delle piante di piselli (Pisum sativum) e la relazione statistica tra loro. La prole risultante dall'ibridazione ha mostrato interessanti differenze di taglio nella lunghezza dello stelo, nel colore del seme, nella forma e nel colore del baccello, nella posizione e nel colore del seme. Queste sette caratteristiche erano chiamate tratti.

Attraverso l'esperimento su cui aveva indagato, Mendel concluse che ogni caratteristica di un organismo è controllata da una coppia di alleli e, se un organismo ha due diversi alleli, uno può essere espresso sull'altro.

Ha notato che esiste un "fattore" che determina le caratteristiche (tratti) di un individuo, e in seguito è stato scoperto che il fattore è il gene.

allele

Il gene è una piccola parte del DNA che si trova in una posizione specifica del cromosoma, che codifica per singolo RNA o proteina. È l'unità molecolare dell'eredità (Wilson e Walker, 2003). L'allele è una forma alternativa di un gene che influenza l'espressione fenotipica del gene.

Gli alleli determinano tratti diversi, che portano fenotipi diversi. Ad esempio, il gene responsabile del colore del fiore della pianta di pisello (Pisum sativum) ha due forme, un allele determina il colore bianco e l'altro allele determina il colore rosso. Questi due fenotipi rosso e bianco non sono espressi contemporaneamente in un individuo.

Nei mammiferi, la maggior parte dei geni ha due forme alleliche. Quando due alleli sono identici, si chiamano alleli omozigoti e, quando non è identico, si chiamano alleli eterozigoti. Se gli alleli sono eterozigoti, allora un fenotipo è dominante sull'altro. L'allele, che non è dominante, è chiamato recessivo. Se le forme alleliche sono omozigoti, sono simboleggiate da RR, se è dominante, o rr se recessive. Se le forme alleliche sono eterozigoti, Rr è il simbolo.

Sebbene, la maggior parte dei geni abbia due alleli nell'uomo e producano una caratteristica, alcune caratteristiche sono determinate dall'interazione di diversi geni.

Quando alleli diversi si trovano nello stesso sito del genoma, si parla di polimorfismo.

Tratto

Il tratto è un'espressione fisica di geni come il gene R è responsabile del colore rosso della pianta del pisello floreale (Pisum sativum). Semplicemente può essere spiegato come le caratteristiche fisiche della determinazione genetica (Taylor et al, 1998), ma i tratti possono essere influenzati da fattori ambientali o da entrambi i geni e fattori ambientali.

La combinazione di diversi alleli esprime tratti o caratteristiche fisiche diversi come il dominio incompleto e la codominanza.

Riferimento

Wilson, K., Walker, J., (2003), Principi e tecniche di biochimica pratica, Cambridge University Press, Cambridge