Affiliato vs sussidiario

Affiliata e sussidiaria sono due termini di cui la terminologia aziendale è ampiamente sentita. Quando si parla di corporazioni e compagnie su larga scala, questi due termini sono usati copiosamente, confondendo in tal modo i laici in termini di definizioni. Di conseguenza, si finisce spesso per usare i due termini in modo intercambiabile, il che è altamente inaccurato per farlo.

Che cos'è l'affiliato?

Affiliato è un termine spesso usato in commercio per indicare un'entità commerciale con una relazione con un'entità più grande o un pari. In questo scenario, l'affiliato fa parte di un'azienda più grande costantemente in contatto con essa. Tuttavia, un'affiliata non è controllata dalla società più grande o dall'entità che conferisce all'affiliata una posizione indipendente. Ad esempio, una società può essere indicata come un'affiliata di un'altra società o entità quando non è strettamente controllata da essa o al fine di evitare l'apparenza di controllo quando desiderato. Gli affiliati sono visti con aziende che sentono il bisogno di evitare l'opinione pubblica negativa o leggi restrittive sulla proprietà straniera.

Che cos'è la filiale?

Una filiale può essere definita una società figlia o consociata che è parzialmente o interamente di proprietà di un'altra società o entità. Per chiamare un'entità commerciale una controllata, l'entità più grande deve possedere più della metà delle azioni della controllata, il che consente quindi alla società madre di agire come una società di controllo che controlla interamente le politiche e le attività della controllata. In alcuni casi, le filiali possono anche essere imprese statali o statali, mentre le consociate più comuni sono società a responsabilità limitata, società e società private.

Esistono due tipi di filiali come le filiali operative e le filiali non operative. Una controllata operativa è un'entità che opera con la propria identità mentre una controllata non operativa esisterebbe solo sulla carta sotto forma di obbligazioni, azioni ecc., Utilizzando quindi l'identità della società madre. È un fatto evidente che tutte le organizzazioni multinazionali organizzano le loro operazioni sotto forma di filiali ed è quindi una caratteristica comune delle imprese nel mondo di oggi.

Qual è la differenza tra un affiliato e un affiliato?

Spesso sentito parlare nel mondo commerciale, è abbastanza facile confondersi tra i due termini affiliato e sussidiario. Mentre entrambe le forme di relazione consentono a un certo grado di influenza di essere esercitato su di loro da un'altra entità, la differenza sta nella quantità a cui questo potere viene esercitato.

• Una consociata mantiene semplicemente una relazione con un'entità più grande. Non è completamente controllato dall'entità più grande. Una filiale è gestita sotto il controllo della società madre.

• Affinché una società diventi una consociata, la società madre deve possedere più della metà delle azioni della controllata. Un'affiliata non ha tale legame con un'altra entità; forse una piccola quantità di azioni di proprietà di un'altra società.

• Una consociata opera in modo più o meno indipendente. Le azioni di una controllata sono determinate dalla sua società madre.