Acuta e cronica

La differenza tra acuta e cronica nel trattamento delle malattie è che il dolore acuto rappresenta un dolore molto grave, una malattia breve e pericolosa e una malattia cronica è una condizione medica a lungo termine.

Cronico significa anche qualcosa che è sempre presente e ripetitivo o banale. Può indicare un angolo geometrico inferiore a novanta gradi ed è chiamato angolo acuto.

In contesti medici, le persone spesso diventano acute e croniche con questi termini. Di solito, una malattia acuta o un infortunio è un esordio improvviso, con una malattia cronica che si sviluppa lentamente. Condizione acuta, se ti tagli con un coltello o fai freddo, si verifica una condizione medica cronica quando hai un lungo periodo di dolore e malattia. In caso di emergenza, una persona può guarire rapidamente e alleviare i sintomi, ma in una condizione medica cronica, la malattia può durare una vita e il recupero potrebbe richiedere più tempo.

Le lesioni acute possono trasformarsi in condizioni mediche croniche. Ad esempio, il mal di schiena cronico può svilupparsi se qualcuno ha un mal di schiena.

Anche i sintomi della malattia acuta durano per un breve periodo e i sintomi della malattia cronica possono durare più di tre mesi.

Il termine acuto nelle malattie non significa la gravità della malattia. È usato per indicare il tempo o il periodo in cui la malattia o il dolore è durato o quanto velocemente si è sviluppato. Alcuni esempi di malattie acute comprendono mal di gola e influenza, ma le malattie croniche sono reni, diabete o cancro, e così via.

In alcuni casi, le malattie acute si risolvono spontaneamente e, in caso di malattia cronica, il paziente deve spesso essere ricoverato in ospedale o portato da un medico. I pazienti con malattie croniche croniche devono assumere farmaci a lungo termine, ma i pazienti con malattia acuta non necessitano affatto di farmaci. Possono anche assumere farmaci da banco per alleviare dolore e sintomi. Gli effetti acuti sulla salute possono essere invertiti, ma la salute cronica è spesso nota per essere irreversibile.

Sommario:

1. Il dolore acuto inizia improvvisamente, che può essere una condizione traumatica o medica, come mal di testa o mal di denti. 2. Il dolore cronico è una lenta progressione del dolore che si sviluppa in alcune parti del corpo. 3. Il dolore acuto diminuisce rapidamente, mentre le condizioni di salute croniche possono durare una vita. 4. I pazienti cronici devono essere ricoverati in ospedale frequentemente e devono attenersi ai farmaci prescritti. 5. I pazienti acuti non richiedono ricovero in ospedale e questo spesso varia. D'altra parte, le condizioni mediche croniche sono spesso invariate.

RIFERIMENTI