Eutanasia attiva vs passiva

L'eutanasia può essere letteralmente tradotta come una morte buona o vera. Ciò significa che si mettono in moto eventi che alla fine causerebbero la morte di una persona allo scopo di eliminare il dolore e la sofferenza attuali o previsti. Il punto di vista legale dell'eutanasia non è standardizzato e ci sono alcune aree al mondo in cui è totalmente proibito, mentre altre aree in cui esistono forme di eutanasia sono accettate come possibile opzione per un paziente e una famiglia. Esistono diverse classificazioni di questo. L'eutanasia volontaria o l'omicidio di misericordia è con il consenso completo del paziente; l'eutanasia non volontaria sta uccidendo una persona che non può dare il consenso e l'eutanasia involontaria viene condotta contro il consenso del paziente. Questi possono di nuovo essere classificati come eutanasia attiva e passiva. Questo è il punto di discussione che dobbiamo fare in questa discussione.

Eutanasia attiva

L'eutanasia attiva comporta l'iniezione attiva di un materiale che causerà la cessazione delle funzioni necessarie per continuare la vita. Ad esempio, l'iniezione di una grande dose di morfina provoca l'interruzione della respirazione e l'iniezione di cloruro di potassio provoca aritmie e arresto cardiaco. Nella maggior parte dei paesi, questo è considerato un comportamento criminale da parte del medico e generalmente portato in tribunale.

Eutanasia passiva

L'eutanasia passiva comporta la sospensione o la non esecuzione di un'azione che avrebbe salvato quella persona. Questo può essere elaborato impedendo al paziente di essere intubato, somministrato ossigeno, spinto in un farmaco che rianimerebbe quella persona. Queste opzioni possono essere scelte dal paziente o per consenso del team medico. Il paziente può scrivere un testamento biologico o nominare un delegato sanitario chiedendo un ordine "DNR" o "Non rianimare". Questo è legalmente vincolante. Altrimenti il ​​team sanitario può discutere e ottenere il consenso del tutore legale o del paziente per non fare nulla durante la prossima emergenza. Questo è accettato nella maggior parte dei paesi, ma in alcuni la legalità è sfocata, nella migliore delle ipotesi.

Qual è la differenza tra l'eutanasia attiva e l'eutanasia passiva?

Entrambe le situazioni riguardano le decisioni di fine vita. Entrambi gli atti possono essere considerati contrari al giuramento di Ippocrate. Entrambi causeranno la cessazione della vita e, affinché sia ​​vincolante in qualsiasi paese o in alcuni dei paesi, il paziente deve dare il consenso informato informato in un momento di coscienza perfettamente funzionante. Tuttavia, l'eutanasia attiva si occupa dell'iniezione di un farmaco o di un narcotico che causa disfunzione del corpo, mentre nell'eutanasia passiva, la natura è lasciata prendere la sua causa per tutto il tempo, non cercando di prevenirla. L'eutanasia attiva sta facendo qualcosa e l'eutanasia passiva non sta facendo nulla. L'eutanasia attiva è illegale nella maggior parte dei paesi e legale in un paio di stati negli Stati Uniti e nei Paesi Bassi. La varietà passiva è accettata nella maggior parte dei paesi e considerata un diritto paziente in alcuni.

Pertanto, l'eutanasia attiva sta facendo qualcosa per danneggiare il paziente, mentre l'eutanasia passiva non sta facendo nulla per salvare il paziente.