Le unghie curate a lungo possono sembrare molto attraenti nelle mani delle donne, ma non tutte le donne possono permetterselo. Questo perché molte donne soffrono di unghie fragili. Pertanto, indipendentemente dalla lunghezza o dalla lunghezza delle unghie, tendono a rompersi più facilmente. Ecco perché le unghie artificiali sono diventate così popolari nei saloni di manicure. Queste unghie artificiali possono essere fissate al letto ungueale, consentendo alle donne con unghie fragili di avere unghie forti, lunghe e ben inchiodate.

L'aspetto negativo di ottenere unghie acriliche è che alcuni degli ingredienti di EMA o MMA sono stati trovati per causare danni extra alle unghie naturali. Molti usano questi fluidi nelle unghie acriliche a causa dell'irritazione della pelle e della crescita irregolare delle unghie. La buona notizia è che ora sono disponibili varie alternative per dare uno sguardo al mercato delle unghie acriliche, riducendo al minimo la probabilità di qualsiasi impatto sull'uso delle unghie acriliche. Uno di questi sono le unghie in gel UV.

A seconda del nome, gli esperti di smalti applicano la miscela di gel direttamente sulle unghie naturali. Il gel viene quindi trattato per 2-3 minuti prima della formazione di raggi UV e quindi trattato con le unghie. Rispetto alle unghie acriliche, gli sponsor delle unghie in gel UV tendono a considerare quest'ultima più resistente e quindi più facile da mantenere. Hanno anche scoperto che le unghie in gel sembrano più naturali delle unghie acriliche.

RIFERIMENTI