Ratei e risconti
 

Per coloro che sono lontani dal mondo della contabilità, l'accantonamento e il differimento possono sembrare parole straniere. Ma coloro che sono ragionieri o tengono libri per un'organizzazione conoscono l'importanza di questi due concetti in qualsiasi procedura di contabilità per competenza. Questa contabilità riconosce gli eventi se sono ratei o risconti indipendentemente dal tempo in cui il denaro viene ricevuto o speso (dato a qualcuno). Un accantonamento è il riconoscimento delle entrate o delle spese prima che il denaro venga ricevuto o pagato. Il differimento è esattamente l'opposto dell'accantonamento e si riferisce al riconoscimento dell'evento dopo che il denaro è stato ricevuto o pagato. Ci sono anche altre differenze che verranno discusse in questo articolo.

Pertanto, il riconoscimento degli eventi nei libri prima del flusso di cassa è noto come ratei, mentre il riconoscimento degli eventi dopo il flusso di cassa è definito differimento. Il riconoscimento delle entrate è il principio base della contabilità per competenza e ci sono due modi per riconoscere le entrate. Possono essere riconosciuti quando vengono realizzati o quando beni o servizi sono stati consegnati o resi. La contabilità per competenza è esattamente l'opposto della contabilità per cassa in cui il riconoscimento delle entrate viene effettuato solo quando si riceve denaro o si effettua il pagamento indipendentemente dal momento in cui vengono resi beni o servizi.