Scrittura accademica vs commerciale
  

Esistono diversi stili di scrittura a seconda dello scopo e del contenuto. Il mondo degli affari ha esigenze diverse rispetto agli accademici, e c'è anche differenza nella lunghezza e nel formato. Gli studenti devono imparare rapidamente le differenze tra i diversi stili di scrittura per essere precisi ed efficaci nei loro compiti. Questo articolo tenta di evidenziare le differenze tra scrittura accademica e commerciale per consentire alle persone di evitare di commettere errori nella comunicazione in stile scritto.

Scrittura accademica

Si tratta di stili di scrittura che gli studenti devono affrontare quando i professori assegnano compiti su vari argomenti. Qualunque sia il compito, c'è sempre uno scopo per cui la scrittura è intrapresa. Lo stile di scrittura dipende quindi dallo scopo da raggiungere. Spesso, lo stile di scrittura nel mondo accademico dipende dallo stile richiesto o richiesto dal professore.

La scrittura accademica è progettata per impressionare il lettore, spesso istruttore dello studente, per fargli conoscere la profondità della conoscenza dello studente. Molto spesso, l'unica persona che abbia mai letto ciò che uno studente ha scritto è il suo istruttore. Inoltre, il formato nella scrittura accademica è per lo più limitato a articoli di ricerca, saggi e, a volte, rapporti di laboratorio. La scrittura accademica implica il riflettere le capacità o la profondità della conoscenza dello scrittore. Ciò significa che è sempre meglio scrivere a lungo e gli studenti sono incoraggiati a scrivere di più.

Scrittura aziendale

Nel mondo degli affari, la scrittura è davvero molto importante, ma lo scopo cambia notevolmente rispetto alla scrittura accademica. La scrittura commerciale implica la scrittura di lettere commerciali come proposte, relazioni, piani ecc. Queste lettere possono essere scritte per il pubblico all'interno di un'organizzazione o possono essere intese per la comunicazione con un pubblico esterno all'organizzazione.

Lo stile di scrittura è conciso e nitido in quanto si basa su fatti puri e non deve essere lungo. Non ci sono stili ornati per decorare il contenuto e fatti freddi servono molto bene allo scopo.

Qual è la differenza tra scrittura accademica e commerciale?

• La scrittura commerciale deve essere chiara e concisa, il che richiede che sia di breve durata. D'altra parte, la scrittura accademica può essere molto lunga per impressionare l'istruttore con il livello di conoscenza dello studente.

• Il pubblico in caso di scrittura commerciale può essere variato mentre, in caso di scrittura accademica, l'unica persona che ha la possibilità di leggere il saggio di ricerca o il saggio è l'istruttore.

• La scrittura accademica consiste nel decorare il testo con uno stile ornato mentre la scrittura aziendale è per lo più piena solo di fatti freddi.

• Lo scopo della scrittura nel mondo degli affari è totalmente diverso da quello del mondo accademico.

• La scrittura commerciale può essere utilizzata più volte mentre la scrittura accademica è destinata all'uso monouso.