Uso improprio, ecc.

Nel mondo delle droghe, c'è molta confusione tra definizioni e significati di dipendenza, dipendenza, tolleranza, uso, abuso e abuso di droghe e sostanze proibite. Queste parole sono spesso usate in modo intercambiabile. Ma nel senso più stretto ciò non dovrebbe essere, in quanto vi sono diverse linee sottili tra queste parole, specialmente in caso di abuso e abuso.

L'uso improprio è un uso improprio di farmaci soggetti a prescrizione medica. Questo farmaco viene utilizzato non solo per l'estasi, il piacere e l'euforia, ma solo per scopi terapeutici. Tuttavia, alcune fonti sostengono che l'abuso di droghe viene spesso applicato ai casi di consumo di droghe su prescrizione. Questi farmaci autorizzati richiedono l'acquisto di prescrizioni in farmacia (al contrario degli antidepressivi). I farmaci usati di frequente sono farmaci psicoattivi che causano danni emotivi e psicologici all'utente.

Se il paziente decide di non assumere la dose abituale di antibiotici fino all'entrata in vigore della dose "necessaria" degli antidolorifici, può essere classificata come abuso di sostanze. La semplice idea di ottenere più di una determinata quantità di media può anche essere chiamata abuso di droghe, sebbene non venga ripetuta allo stesso tempo.

La tossicodipendenza, a sua volta, comporta l'uso ripetuto e deliberato di droghe per altri scopi, in un modo diverso da quello previsto o previsto. Usa droghe o altre droghe in modo socialmente economico. Una delle sostanze più frequentemente abusate è l'alcol. Tuttavia, la definizione di dipendenza è socialmente determinata, in cui una persona può fraintendere il comportamento di un minore che beve 6 bottiglie di birra, rispetto a un 22enne che consuma molto alcol. è considerato opportuno.

Pertanto, la differenza tra abuso e abuso dipende dalla differenza di intenti. Il problema è che è difficile dire se una persona ha abusato o abusato di droghe. Tuttavia, se l'utente sta già sperimentando gravi limitazioni o disturbi psicologici, sociali o fisici, è sicuro affermare che l'abuso e l'abuso di sostanze sono già stati raggiunti.

conclusione

1. L'abuso di droghe è un uso improprio di farmaci solo per il successo terapeutico, ma non include l'uso improprio di droghe per piacere e simili.

2. Tossicodipendenza - La tossicodipendenza è un luogo comune per piacere, estasi ed euforia, ma non include l'uso ripetuto di droghe a fini terapeutici.

RIFERIMENTI